Morning ed Evening Star: le 2 Figure di Inversione più Efficaci

0
140
evenin star trading

Se hai già letto l’articolo sui gap e quello sulle candele doji ti sarà molto più semplice capire queste 2 forti candlestick: evening star e morning star.

Questi 2 pattern sono delle figure di inversione molto affidabili, se si verificano portano ad un cambio di trend il 92% dei casi.

Venere: origini e come usarla

Il pattern evening star è chiamato anche “Venere” perché è una figura di inversione ribassista che si verifica alla fine di un trend rialzista.

Come il pianeta Venere si vede la sera prima che cala la notte, la figura evening star trading arriva prima del trend ribassista.

Questa figura è formata da 3 candele:

1. Una candela rialzista con un corpo grande

2. Una candela ribassista (o una doji) che apre con un gap up

3. Una candela ribassista con un corpo grande che apre con un gap down

 

Come puoi vedere nell’immagine, se hai letto l’articolo sui gap puoi notare che c’è un gap up e dopo un gap down.

In realtà la presenza dei gap non è necessaria, la figura è affidabile anche se non ci sono.

A volte può capitare che al posto della candela centrale c’è una doji, la presenza di una candela doji rende la figura ancora più affidabile.

Quando aprire una posizione?

Per farti capire meglio ho creato questa immagine.

Quando trovi una possibile evening star bisogna aprire l’operazione all’inizio della terza candela, quindi devi stare già attento quando vedi formarsi la seconda candela.

Lo stop loss bisogna piazzarlo sopra il massimo della seconda candela, secondo le teorie dei trader più esperti.

Questa figura è una delle più affidabili nel trading, ancor di più se la seconda candela è una doji.
La figura evening star esiste anche se il trend è ribassista e prende il nome di Morning Star.

Morning star: origini e come usarla

La morning star è la figura contraria all’evening star: si forma alla fine dei trend ribassisti e annuncia l’inizio di un nuovo trend rialzista.

Il suo nome infatti significa “Stella del Mattino”, la stella che annuncia una giornata splendente.

La figura Morning Star è formata da 3 candele:

1. Una candela ribassista con un corpo grande

2. Una candela rialzista (o una doji) che apre con un gap down

3. Una candela rialzista con un corpo grande che apre con un gap up

Come puoi vedere nell’immagine ci sono anche qui 2 gap, ma come vale per la figura evening star, non è necessaria la presenza dei gap perché la figura è affidabile anche senza.

Se troviamo una doji al posto della seconda candela, la figura è ancora più affidabile e l’inversione di trend è quasi certa.

Quando aprire una posizione?

Ho creato per te quest’immagine di come aprire un’operazione nel caso della morning star, perché è molto importante aprirla al momento esatto.

Quando trovi una morning star per aprire l’operazione “da manuale” bisogna aprirla all’inizio della terza candela ed è consigliato piazzare lo stop loss sotto il minimo della seconda candela.

Ora che hai imparato a riconoscere due delle figure di inversione più importanti, evening star e morning star, non resta che fare tanta tanta pratica.

Il mio consiglio è di iniziare con un conto demo, cioè con soldi non reali, ma prendendolo sul serio per capire che risultati si possono ottenere in un conto reale.

Nel prossimo articolo ti parlerò di un’altra importante figura di inversione, molto facile da trovare sui mercati e molto importante da saper riconoscere: lo spinning top.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here