ETF msci world: i migliori su cui investire

Etf MSCI World: i migliori Etf per investire sulla crescita globale

Gli Etf MSCI World facilitano l’investimento in gruppi di azioni che tentano di replicare l’economia globale: uno strumento interessante per chi desidera avere un portafoglio diversificato.Gli Etf World consentono, infatti, di investire nella crescita globale senza dover gestire un portafoglio azionario, replicando l’andamento di un indice, e di investire, quindi, contemporaneamente in più società in tutto il mondo.

Cos’è un Etf MSCI World

Un ETF (Exchanged Traded Fund) è un fondo di investimento quotato in borsa che permette di replicare un indice di borsa o un insieme di valori. L’ETF consente di acquistare azioni di più società contemporaneamente e di diversificare, quindi, gli investimenti senza dover gestire un portafoglio azionario complesso.

MSCI è l’acronimo di Morgan Stanley Capital International. È una società di ricerca sugli investimenti nota per i suoi benchmark, tra cui l’MSCI Emerging Market Index e l’MSCI Frontier Markets Index, che sono gestiti da MSCI Barra. La società continua a lanciare nuovi indici ogni anno.

MSCI è famosa nel mondo soprattutto per i suoi indici azionari – oltre 160 mila, concentrati su varie zone del mondo e su diversi tipi di titoli come small, mid e large cap. Gli indici MSCI tracciano la performance delle azioni in essi incluse e fungono da base per i fondi negoziati in borsa (ETF).

L’MSCI World, in particolare, è il benchmark di riferimento per gli investimenti diversificati a livello globale.

Infatti, l’MSCI World Index è un indice azionario globale completo che rappresenta la performance dei titoli a grande capitalizzazione (grandi società pubbliche) e dei titoli a media capitalizzazione (società di medie dimensioni) nei 23 paesi industrializzati.

Un Etf MSCI World consente quindi di replicare la performance dell’indice MSCI World.

Il 79% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. 

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli Etf World

I principali vantaggi degli Etf, compresi gli Etf World, sono la diversificazione, la semplicità di investimento, la performance e il loro basso costo rispetto ad altri strumenti finanziari, oltre alla possibilità di investire in un ampio paniere di azioni contemporaneamente.

In realtà, per essere pignoli, dobbiamo sottolineare che la diversificazione degli Etf mondiali può definirsi imperfetta, per i motivi che seguono.

– La maggior parte delle azioni MSCI World, ad esempio, sono americane. Di fatto, ciò comporta un rischio geopolitico poiché gli indici di borsa sono direttamente collegati alla crescita economica. Inoltre, c’è il rischio di perdere sul cambio con il dollaro poiché i tassi di cambio sono in linea di principio volatili.

– I GAFAM (Google, Amazon, Facebook, Apple e Microsoft) rappresentano oltre il 10% dell’indice e la performance dell’indice è legata alle sue società.

– L’MSCI World esclude paesi come Cina, India o Taiwan, quindi non si può beneficiare del dinamismo di questi paesi emergenti che hanno un tasso di crescita più elevato.

Inoltre, per limitare i rischi di un investimento tramite un Etf World, è necessario impegnarsi nel lungo periodo.

Come investire in Etf MSCI World

Per diversificare, si può investire in vari indici mondiali. Un solo indice non potrebbe replicare perfettamente e interamente l’economia globale: diversi indici includono, quindi, determinati valori rappresentativi di essa.

– MSCI World

L’indice MSCI World è l’indice mondiale più famoso, replica il prezzo delle maggiori società di 23 paesi sviluppati (60% Stati Uniti, 10% Europa, 10% Giappone, 6% Inghilterra e 14% altri) ed è composto di oltre 1.600 aziende in totale. Si concentra sui paesi economicamente sviluppati, motivo per cui è il più noto: i principali Etf come l’Amundi MSCI WORLD, il Lyxor MSCI WORLD o l’iShares Core MSCI World, seguono tutti questo indice. Va detto che la sua performance è molto buona: dalla sua creazione il 1° luglio 2004 fino alla data di stesura dell’articolo, l’MSCI World ha guadagnato il 270%, nonostante la crisi del 2008 che lo ha scosso fortemente.

– MSCI ACWI

L’indice MSCI ACWI è simile all’MSCI World, ma più diversificato: replica infatti azioni di 23 paesi sviluppati e 27 paesi in via di sviluppo (57% Stati Uniti, 6% Giappone, 6% Cina, 4% Inghilterra, 3% Francia, 24% altri), ovvero più di 3.000 aziende. L’obiettivo è quello di ottenere un’esposizione su un maggior numero di titoli, per una maggiore diversificazione, limitandosi alle società a grande e media capitalizzazione.

– MSCI ACWI IMI

L’indice MSCI ACWI IMI (IMI sta per Investable Market Index) è ancora più diversificato dell’MSCI ACWI. In effetti, copre esattamente gli stessi paesi (23 paesi sviluppati e 27 paesi in via di sviluppo) aggiungendo small cap (l’MSCI ACWI si accontenta di large e mid cap). Pertanto, copre un totale di oltre 8.000 titoli, il che garantisce un’ottima diversificazione del portafoglio.

– FTSE All World

Il FTSE All World tiene traccia sia dei paesi sviluppati che di quelli emergenti, per un totale di 50 paesi, proprio come l’MSCI ACWI e l’MSCI ACWI IMI. Sebbene possa essere paragonato all’MSCI ACWI, il numero di titoli monitorati dal FTSE All World è maggiore, poiché questo indice include 3.945 società a grande e media capitalizzazione. L’indice FTSE All-World copre tra il 90 e il 95% della capitalizzazione di mercato investibile, ma rimane meno diversificato rispetto all’MSCI ACWI IMI, che copre anche le small cap.

– FTSE Developed World

L’indice FTSE Developed World tiene traccia solo dei paesi sviluppati, ma include anche le small cap. Pertanto, questo lo rende un indice leggermente più ampio rispetto all’MSCI World, con 2130 società costituenti. Tuttavia, rimane un po’ meno diversificato rispetto all’MSCI ACWI, poiché quest’ultimo vi aggiunge paesi emergenti. Si noti che la Corea del Sud è classificata tra i paesi sviluppati da FTSE e quindi fa parte di questo indice, mentre è considerata un paese emergente da MSCI.

miglior etf msci world

I migliori Eft MSCI World

Esistono diversi fondi di investimento che utilizzano l’indice MSCI World. Alcuni di questi tracker possono beneficiare del PEA (Plan Epargne Action) e dei suoi vantaggi fiscali. Le principali società di gestione degli Eft MSCI Word sono: Lixor, Amundi e iShare.

Ecco quali sono i migliori tracker MSCI World in base alle prestazioni che hanno dimostrato nel corso degli anni e che, a nostro avviso, hanno un reale potenziale di investimento a lungo termine:

· Lyxor Core MSCI World (LCWD: ISIN: LU1781541179) replica l’indice MSCI World Net Total Return USD. Questo indice è concepito per rappresentare la performance azionaria di società a grande e media capitalizzazione in 23 mercati sviluppati

· Lyxor MSCI World (LYYA / ISIN: FR0010315770) replica l’indice di riferimento MSCI World Net Total Return USD.

. Amundi MSCI World (CW8 / ISIN: LU1681043599) replica l’indice di riferimento con una composizione di oltre 1.700 società globali in diversi settori.

. iShares MSCI World UCITS Etf (SWDA.L / ISIN: IE00B4L5Y983) è il tracker più completo con la rappresentazione di oltre 1.500 società globali, con il 66% di società statunitensi tra cui Apple, Microsoft e Google.

. Lyxor MSCI World ESG Trend Leaders UCITS Etf Acc (LESG / ISIN: LU1769088581) copia l’MSCI EM Select ESG Rating and Trend Leaders Net Return USD Index. Questo indice è concepito per rappresentare la performance di società con un solido profilo ESG relativo al proprio settore e che dimostrano una tendenza positiva al miglioramento di tale profilo. Si basa sull’indice principale MSCI Emerging Markets (ESG), che copre i titoli a media e grande capitalizzazione di 24 paesi emergenti

etf msci world

L’ETF MSCI World garantisce una diversificazione sufficiente?

Ogni investitore lo sa: la diversificazione è la pietra angolare di ogni portafoglio di successo. In quanto tale, l’ETF consente di limitare l’aspetto volatile, senza influire sul rendimento. Inoltre, si limitano i costi di intermediazione investendo in un indice, piuttosto che acquistare centinaia di azioni, soprattutto al di fuori del mercato europeo.

In effetti, progettare un portafoglio diversificato significa moltiplicare gli asset sottostanti di diverse aree geografiche e investire in Etf World dà accesso a tutti i continenti, nei paesi sviluppati (soprattutto S&P 500) o emergenti.

Tuttavia, la composizione internazionale di questi tracker da sola non è sufficiente a garantire una diversificazione ottimale del portafoglio. Occorre, infatti, tenere conto della modalità di replica degli Etf globali. Lyxor e Amundi, ad esempio, sono Etf a replica sintetica, cioè hanno asset fisici non legati all’indice, molto liquidi, e integrati da uno “swap”, uno scambio, con un altro attore finanziario. Questo tipo di replica è generalmente considerato il più vicino al benchmark.

Da parte loro, gli Etf offerti da Vanguard, SPDR o iShares sono replicati fisicamente, ma non necessariamente acquistano tutti i titoli di un indice. Pertanto, SPDR o iShares sono con replica fisica ottimizzata, ovvero un campionamento di titoli che consente di rimanere il più vicino possibile all’indice.

Il tipo di replica può influenzare considerevolmente la qualità della diversificazione del portafoglio.

Il 79% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. 

Domande frequenti su ETFs World

Qual è il miglior Etf MSCI World in assoluto?

Ognuno ha i propri criteri per valutare la qualità di un tracker. Tuttavia, è possibile pensare oggettivamente che il tracker Lyxor MSCI World PEA sia uno dei migliori Etf al mondo. In effetti, ha buoni risultati e rimane accessibile con un prezzo unitario relativamente basso. Anche la sua ammissibilità al Piano di Accumulo fa la differenza.

Perché investire in un Etf MSCI World?

Le qualità dei tracker sono una risorsa per chiunque desideri investire in borsa a basso costo. In effetti, beneficiano di una gestione passiva, poco costosa e generalmente efficace. Gli Etf World MSCI consentono inoltre di diversificare il tuo portafoglio su scala globale.

Qual è il rendimento annuo degli ETF MSCI World?

L’indice ha restituito un rendimento annuo medio del 10,68% tra dicembre 1978 e dicembre 2022.

DISCLAIMER

Questo articolo è a scopo promozionale e pubblicitario. I prodotti e servizi menzionati in questo articolo possono comportare dei rischi e non sono adatti a tutti gli investitori. Investire comporta rischi di perdite: prima di effettuare un investimento, rivolgiti ad un professionista del settore, consulta attentamente le informazioni ufficiali del broker e valuta attentamente la tua situazione finanziaria. Questo articolo non costituisce una raccomandazione di investimento o un’offerta per acquistare o vendere alcun prodotto o servizio.