Defi wallet: come funziona e quali sono i migliori

Se sei entrato nel mood delle operazioni con le criptovalute e desideri custodire il tuo denaro digitale in totale sicurezza per poter procedere agli investimenti, la scelta di un Defi wallet si rivela quella vincente nella maggior parte dei casi.

Parliamo di portafogli non custodial, all’interno dei quali sono inseriti degli asset che però non vengono controllati da un investitore centrale.

Cosa sono i Defi wallet

La caratteristica principale di questo sistema è infatti la decentralizzazione, che permette di accedere e operare ricorrendo a una password.

In questo articolo vedremo nel dettaglio quali sono le caratteristiche del principali Defi wallet presenti sul mercato e perché sono essenziali per proteggere le criptovalute e gestirle in totale autonomia.

Quello degli investimenti e del trading online è infatti un mondo affascinante e in continua espansione, ma è importante conoscerne i rischi e cercare di mettersi al riparo, per evitare di perdere il proprio capitale a causa delle cyber truffe e di un controllo non adeguato delle proprie finanze.

Come funzionano i Defi wallet e quali sono le loro principali tipologie

I Defi wallet, come visto, servono essenzialmente a proteggere la propria cryptovaluta ed eseguire una serie di operazioni che la specifica piattaforma consente.

Numerosi sono gli investitore che hanno deciso di passare a tale sistema, capendone i vantaggi a livello economico, di sicurezza e di semplicità di utilizzo.

La tecnica impiegata dai migliori portali in circolazione è la Yield Farming, che consente non solo di operare in maniera attiva nel mondo degli investimenti, ma anche di guadagnare in forma passiva tenendo ferme le proprie criptovalute.

La strategia di Yield Farming si suddivide in quattro tipologie essenziali: Liquidity Pool, Staking Pool, Lotterie Crypto e Farming.

Tutte consentono di congelare le proprie criptovalute inserendole nelle pool prescelte e attendendo dei guadagni passavi in base alle previsioni, talvolta elevate e molto redditizie.

Immagina un conto deposito che genera degli interessi; il concetto è più o meno lo stesso, con la differenza che il tutto è trasferito in una sfera digitale.

Entrare in una delle migliori piattaforme di Defi wallet presuppone che il tuo portafoglio abbia delle precise carattestiche e soprattutto possieda al suo interno una varietà ampia delle principali criptovalute, come Binance coin, Polygone, Solana o Ethernum.

Vediamo quindi quali sono le migliori piattaforme attualmente sul mercato e come sceglierle in base alle specifiche caratteristiche e alle proprie esigenze del momento.

Le tipologie di Defi wallet

Prima di entrare nel merito dei portali, è però opportuno distinguere le varie tipologie, in modo da conoscerne il funzionamento e poter optare per la migliore in quel preciso momento storico.

Hot wallet: partiamo dal presupposto che questi Defi wallet sono leggermente meno sicuri rispetto a quelli definiti cold, in quanto prevedono un accesso a Internet per funzionare, con tutti i rischi che ne possono conseguire.

Per poter accedere è richiesta l’impostazione di una password e sono consigliati soprattutto a coloro che hanno ingenti capitali crittografici.

A loro vantaggio abbiamo la semplicità di utilizzo e il costante aggiornamento, così da poter scambiare e ottenere guadagni passivi superiori rispetto a molti dei competitor del settore.

Cold wallet: come accennato, questo è il sistema più sicuro che il mercato è capace di offrire, in quanto l’accesso avviene offline e le possibilità di interferenza sono piuttosto limitate.

Tuttavia, questo comporta che il funzionamento non è a 360 gradi come gli hot wallet, quindi si prestano esclusivamente a un determinato target di clientela, composto da coloro che operano a lungo termine sul guadagno passivo ma non sono continuamente attivi negli scambi di criptovalute.

Inoltre, è richiesta una quantità elevata di moneta digitale per poter operare portando i frutti desiderati.

Exchange wallet: le exchange crypto permettono anche di proteggere e conservare la moneta all’interno del proprio sistema e senza portarla all’esterno.

La funzionalità è però piuttosto limitata, quindi si consiglia questa soluzione solo nelle prime fasi dell’acquisto e se si possiede un capitale modesto, altrimenti meglio rivolgersi alle altre due possibilità, da selezionare anche secondo la propria inclinazione di maggiore o minore rischio.

Le migliori piattaforme di Defi wallet: caratteristiche e differenze

Defi Swap

Iniziamo con una piattaforma piuttosto recente, che orbita attorno al mondo di Defi coins, la quale ha riscosso un notevole successo e attirato l’attenzione degli appassionati del settore.

Si tratta di un portale all’interno del quale è possibile scambiare criptovalute, attuando una strategia di maggiore o minore rischio, ma anche ottenere una serie di guadagni passivi nel breve, medio e lungo termine, scegliendo le migliori pool per fermare le proprie criptovalute e farle rendere senza muoverle.

Le ricompense che è possibile ottenere si quantificano attorno allo 0,25% rispetto a tutte le commissioni che riguardano le operazioni dei token depositati in un’apposita pool.

Gli amanti degli scambi digitali hanno immediatamente notato come si tratti di un compenso alto e hanno deciso di dare la propria fiducia a questo nuovo portale.

I piani di staking che caratterizzano il farming sono 4, bronze, silver, gold e platinum, ognuno dei quali capace di offrire un rendimento piuttosto elevato e che cresce a seconda del pacchetto prescelto.

crypto defi

Crypto.com

Gli esperti del settore conoscono certamente questo portale, che è uno dei più noti quando si parla di acquisto e scambio di cryptovalute.

Si tratta della soluzione più completa che il mercato è attualmente capace di offrire, che soddisfa a 360 gradi con una vasta gamma di funzioni utili e moderne.

Parliamo di un sito definito all in one, poiché possiede tutte le caratteristiche che si possono desiderare in un sistema di questo genere, compresa la possibilità di conservare cryptovalute e ottenere dei guadagni passivi e del rendimento elevato.

Realizzando un solo account potrai quindi accedere all’exchage, uno dei più ampi del pianeta, al marketplace, all’app mobile del cellulare, alla carta Visa appositamente creata e appunto al crypto wallet.

La tipologia è quella dell’hot wallet, assicurando però un grado di sicurezza elevato e con la possibilità di recuperare allo stesso tempo la password in maniera rapida e intuitiva.

Potrai swappare più di 100 criptovalute diverse, tra le classiche e le emergenti, inviarle a tariffe di rete, impostare un’attività di farming e scegliere anche il cold storage se la modalità hot non ti fa stare totalmente tranquillo.

Possiamo affermare che questo portale si presta a ogni tipo di investitore, da quello ormai inserito nel sistema e dal capitale consistente a quello alle prime armi che desidera mettersi in mani sicure e non vuole rischiare di perdere il proprio denaro digitale.

eToro money

eToro è una piattaforma che nel corso del tempo ha saputo conquistare gli investitori sotto vari punti di vista, confermandosi come una delle più complete e affidabili del mercato.

Parliamo di un colosso del settore che fornisce un sicuro servizio di hot wallet, controllato con cura e in grado di proteggere anche grandi capitali di cryptovalute.

Numerose sono le funzionalità originali che sono fornite al cliente, che oltre a conservare le cryptovalute possono anche eseguire il social trading e realizzare uno smartportfolio.

Ricorrendo a questa soluzione avrai a disposizione ben 500 asset digitali sui quali operare, oltre che una password privata con chiave di sicurezza e un indirizzo onchain.

Binance Chain Wallet

Se utilizzi l’exchange di Binance, questo è il Defi wallet collegato, che ti consente di eseguire operazioni ma anche guadagnare in forma passiva.

Permette di ricorrere a cryptovalute emergenti e si configura com eil miglior sistema 3.0, con la possibilità di creare nuovi NFT.

Molto interessante è il sistema di wallet direct, che collega in automatico il tuo portafoglio al conto Binance, in modo che le cryptovalute scambiare siano immediatamente archiviate all’interno e protette nella maniera corretta.

Potrai recuperare le credenziali tramite il tuo account gmail ma in maniera del tutto sicura, oltre che eseguire tutte le attività di scambio di moneta digitale e di rendimento passivo.

Come iscriversi a un portale di Defi wallet

Per potersi iscrivere a uno dei portali di Defi wallet che abbiamo citato, dovrai completare una serie di semplici passi.

Il primo passo consiste nel collegarsi sul portale o scaricare l’app apposita, per poi compilare il form con i propri dati anagrafici per consentire l’apertura del conto.

Una volta terminata e validata questa operazione, troverai davanti ai tuoi occhi le principali cryptovalute presenti sul mercato, così da poterle acquistare.

Potrai quindi scambiarle oppure conservarle nel wallet, ricorrendo al pratico menù a tendina e collegando direttamente il conto con il portafoglio.

Come scegliere il miglior Defi wallet per le proprie esigenze

Il primo parametro da tenere in considerazione quando si sceglie un Defi wallet è quello della sicurezza, che dipende dal tipo di operazioni che si desiderano eseguire.

Se si possiede una grande quantità di cryptovalute e si vuole semplicemente ottenere un rendimento passivo con sporadici investimenti nel tempo, certamente la soluzione più adatta è quella del cold wallet, sicuro perché esterno al web ma dalla funzionalità piuttosto limitata.

Se invece vuoi guadagnare subito e rapidamente e sei perfettamente inserito nel sistema degli scambi digitali, meglio ricorrere invece a un hot wallet, connesso a Internet e dalla maggiore funzionalità sotto ogni punto di vista.

Qualsiasi sia la tua scelta, controlla sempre che sia presente un sistema di identificazione a due fattori, così da poter avere due livelli di sicurezza differenti da dover violare.

Se il wallet è condiviso, opta per un supporto multifirma, che consente un doppio accesso con credenziali differenti.

Quanto è utile usare un Defi wallet?

Nel corso del tempo sono stati molti gli investitori che si sono interrogati sulla reale utilità di un sistema come il Defi wallet.

Il vasta funzionalità dei sistemi che abbiamo citato in precedenza fa pendere positivamente l’ago della bilancia, in quanto non solo si tratta di sistemi capaci di proteggere e conservare le cryptovalute, ma anche di ottenere dei guadagni passivi dalla loro sola giacenza, così da massimizzare il proprio guadagno in ogni momento.

Inoltre, diversi portali si collegano a conti digitali e permettono di scambiare moneta di questo tipo in pochi semplici passi.

defi cos'è

Domande frequenti

Quali sono le tipologie di Defi wallet?

I Defi wallet si dividono in hot wallet, collegati a Internet, cold wallet, estranei alla rete, ed excange wallet, all’interno di un sistema di acquisto e interscambio

Quali sono i principali portali di Difi wallet?

Tra i portali di Defi wallet più famosi troviamo Defi swap, Crypto.com ed eToro money, che si occupano dell’investitore a 360 gradi.

Come assicurarsi che il proprio Defi wallet è sicuro?

Un Defi wallet sicuro possiede ben due livelli di accesso e una firma multipla nel caso di condivisione.