Commodities trading: Come Investire Online in Maniera Sicura!

0
206
COMMODITIES TRADING COME FUNZIONA

Esiste un mercato che in Italia è molto sottovalutato e sconosciuto anche agli addetti ai lavori, come operatori bancari e di Borsa: stiamo parlando del Commodities trading online.

Qua troverai la risposta a “commodity significato” e perché è il metodo più sicuro di investire online.

Il commodities trading è il mercato più antico del mondo, infatti è il mercato per lo scambio delle materie prime, come petrolio, zucchero, caffè…

Ebbene sì! Ogni bene di largo consumo è quotato in Borsa e si può guadagnare sulle variazioni di prezzo.

Le “commodities” più comprate e vendute in tutto il mondo si dividono in 3 categorie:

• METALLI

o Oro (Gold)
o Argento
o Rame
o Platino

• PRODOTTI ENERGETICI

o Petrolio (Oil)
o Gas naturali

• PRODOTTI AGRICOLI/ DA ALLEVAMENTO

o Caffè (Coffee)
o Grano (Wheat)
o Soia (Soybean)
o Cacao (Cocoa)
o Zucchero (Sugar)
o Granturco (Corn)

Commodities: mercato sottovalutato?

Non c’è un vero motivo perché il trading commodities sia così sottovalutato.

Sottovalutare questo mercato è un errore! Infatti è il mercato più apprezzato dagli esperti del settore, proprio perché si tratta di un mercato unico.
Il commodities trading è un mercato unico al mondo per 2 motivi.

Il primo è perché la quotazione commodities dipende da una reale domanda e offerta del mercato: le materie prime non sono un qualcosa di astratto come il tasso di cambio, ma sono qualcosa di fisicamente esistente che possiamo toccare e utilizziamo nella vita di tutti i giorni.

Essendo un mercato reale c’è più possibilità di guadagno perché non ci sono solo speculatori: le materie prime vengono comprate perché servono!

Facciamo qualche esempio:

Tutti noi ci svegliamo la mattina e facciamo colazione, cosa mangiamo e beviamo?

Caffè (Coffee), pane, fette biscottate o biscotti (Wheat), magari cornflakes (Corn) con latte (Milk), zuccherato (Sugar)…

E così via, ogni giorno utilizziamo una grossa quantità di materie prime senza accorgercene, per questo la domanda è reale e non speculativa.

Non essendo tutti speculatori c’è più possibilità di guadagno perché molta gente non compra materie prima per ottenere un guadagno ma perché ne ha bisogno, non guardando il prezzo.

Commodities: meno rischiose

Nel commodities trading è possibile prevedere la volatilità, caratteristica unica che non ha nessun altro mercato.

Come è possibile?

Semplicemente essendo materie reali che devono essere prodotte, il loro prezzo dipende da domanda e offerta.

Ad esempio la domanda di alcune commodities è influenzata dalla stagione in cui ci si trova come nel caso dei Gas Naturali per il riscaldamento, con una domanda inferiore nei periodi più caldi.

La domanda stessa può variare per colpa di scioperi, a seconda del clima o per colpa di guerre.

Tutti eventi che si possono prevedere informandosi e quindi potendo guadagnare grazie ad essi.

Per questi motivi si dice che il trading in commodities ha un minor rischio che può essere gestito più facilmente.

Inoltre il prezzo di una commodity non può mai scendere fino a zero, al massimo arriverà al suo costo di produzione.

Come si comprano le commodities?

Le commodities vengono comprate attraverso futures, che sono dei derivati: questo significa che non possediamo realmente la materia prima ma una possibilità di acquistarla ad un determinato prezzo.

Questo è molto utile perché noi così possediamo semplicemente la possibilità di poter speculare sul prezzo futuro della materia prima senza averla realmente, non sapremo dove mettere se no quintali di grano o caffè!

Come funziona?

Io ad esempio prevede che il prezzo del grano aumenterà fra 6 mesi perché sono previste tempeste e uragani in America, allora comprerò un future a 6 mesi e se il prezzo aumenterà guadagno la differenza di prezzo tra quanto costa adesso e quanto costa fra 6 mesi.

E’ molto diffuso il day trading commodities, dove i futures si rinnovano di giorno in giorno , speculando così velocemente.

Alcuni trader esperti sono anche specializzati nel commodities spread trading (cioè sulla differenza fra prezzo di acquisto e di vendita su materie prime correlate fra loro), ma per usare questa strategia bisogna affidarsi ad un broker che ha commodities futures trading commission molto basse.

Commodities: dove comprarle

Il broker migliore che ho usato per fare commodities trading è Avatrade.

Mi sono trovato bene personalmente perché si possono comprare tutte le commodities da un unico conto, così facendo si può differenziare i propri investimenti e questo è molto importante nel trading di materie prime.

Ma la cosa che ho trovato più comoda in assoluto è, oltre a poter fare trading da computer, Avatrade mette a disposizione un’applicazione per telefono molto semplice da usare : AvaTradeGO.

Oltre a essere un Broker regolamentato CONSOB, AvaTrade garantisce assistenza 24h su 24, dal lunedì al venerdì.
Questo mi è tornato molto utile perché non ero riuscito a chiudere un ordine di notte ma per fortuna l’assistenza era attiva 24h su 24.

Nel prossimo articolo rimango in tema materie prime , ma utile anche a livello di tasso di cambio su valute, ti spiegherò infatti l’importanza del prezzo del petrolio nel trading e perché controllarlo tutte le mattine può evitarti perdite inutili.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here