Come investire in borsa: la guida semplice e completa

La borsa consiste in un mercato finanziario regolamentato, dove avvengono acquisti e vendite di strumenti come indici, titoli azionari e obbligazioni.

Che cosa si intende per borsa

L’investimento in borsa è molto interessante per gli investitori, i quali possono acquisire dei titoli azionari, noti anche come gli asset più scambiati. Per capire come investire in borsa vi sono differenti fattori da tenere in considerazione, soprattutto al fine di evitare di andare in perdita. Per investire in borsa è possibile utilizzare delle piattaforme apposite, tra cui eToro.
Generalmente il mercato azionario detiene molte funzionalità utili a chi è interessato agli investimenti in borsa, quali:

  • raccogliere capitali affinché le imprese possano crescere in maniera più veloce;
    • facilitare lo scambio delle azioni tra trader e investitori;
    • valutare la salute e l’andamento dell’economia all’interno di un paese.

Le borse valori sono essenziali per chi è interessato al mercato finanziario: senza queste, infatti, sarebbe molto più difficile acquistare delle azioni appartenenti a una società. In assenza di tali borse le azioni verrebbero direttamente acquisite dalla medesima impresa, tramite una negoziazione che prevede la presenza di vari esperti come banchiere, notaio e avvocato.

Le borse valori consentono di rendere questo processo meno ingombrante e pesante, accelerando il procedimento di investimento in borsa. Molte aziende beneficiano di questo mercato: riescono infatti a quotarsi in borsa e accrescersi molto rapidamente, così da trovare vari investitori in tutti i paesi del mondo.

Il 79% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. 

Come iniziare a investire in borsa: cosa bisogna sapere

Per capire come investire in borsa da casa è bene comprendere da subito quali figure professionali operano all’interno del mercato finanziario. Nello specifico, sono presenti varie persone che ricoprono ruoli ben precisi, come i seguenti:

  • agenzie di rating;
  • istituzioni centrali;
  • autorità indipendenti;
  • intermediari finanziari;
  • investitori;
  • emittenti.

Ciascuna di queste persone è essenziale, ma chi è interessato a capire cosa investire in borsa equivale per l’appunto all’investitore. Quelli retail sono noti come trader privati, anche se all’interno di questo settore possono anche operare degli investitori istituzionali, come compagnie di assicurazione, fondi pensione e fondi comuni di investimento.

Inoltre, negli investimenti in borsa sono coinvolti anche governi, fondi speculativi e banche. Ciascuna persona è in grado di acquistare oppure vendere delle azioni precedentemente acquisite, le quali possono essere emesse anche dagli emittenti. Questi ultimi equivalgono a enti pubblici o società di capitali che, al fine di finanziare i loro progetti e attività, scelgono di porre a disposizione nel mercato finanziario le azioni, al fine di permettere i loro scambi nelle borse.

Per un investitore è molto importante capire non solo come investire in borsa da casa, ma anche come come investire in borsa senza rischi.

Ciascuna operazione di compravendita viene solitamente garantita grazie a degli appositi intermediari finanziari, noti anche come broker: questi sono in grado di rendere più semplice l’incontro tra domanda e offerta. Se ci si chiede, quindi, dove investire i soldi in borsa, è possibile affidarsi a una delle varie piattaforme disponibili.

Per le persone che sono ancora nuove nel mercato finanziario e temono di sbagliare dei procedimenti, è possibile capire come funzionano gli investimenti in borsa e dove conviene investire in borsa grazie alla presenza delle agenzie di rating: queste, infatti, consentono di aiutare nel prendere le giuste decisioni, grazie alla loro valutazione di solidità finanziaria degli stati o società, ossia di chi decide di emettere le azioni.

La regolarità e trasparenza delle transazioni che avvengono vengono invece tutelate da autorità di vigilanza, note anche come indipendenti.

come investire in borsa

Come funzionano gli investimenti in borsa

Per capire come iniziare si raccomanda di affidarsi a uno dei vari intermediari finanziari presenti sul web, i quali consentono di investire su azioni oppure effettuare una compravendita di queste. Innanzitutto, è necessario aprire un account apposito per il trading, grazie al quale poi si farà il login verso le piattaforme apposite per le operazioni di compravendita. Sono presenti tanti siti web e ciascuno di questi presenta delle opzioni più o meno avanzate, volte a gestire correttamente gli ordini di borsa.

Ci si può anche informare meglio su dove investire i soldi in borsa al fine di evitare di perdere facilmente il denaro investito. Per avere una maggior sicurezza si raccomanda di analizzare correttamente tutto il mercato finanziario, così da capire quale società sia adatta per effettuare i propri investimenti e dove investire oggi in borsa.

In secondo luogo, è bene scegliere un titolo azionario specifico e optare per l’acquisto o la vendita. Una volta fatto ciò si potrà stabilire una cifra da poter investire, per poi impostare il take profit e l stop loss.
I procedimenti per investire in borsa sono alquanto semplici e possono lievemente variare a seconda del sito web di trading che si sceglie. Nel caso in cui si ritenga che un’azione possa aumentare di valore nel corso del tempo, si raccomanda di comprarla così da avere dei profitti.

Il 79% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. 

Suggerimenti su come iniziare a investire in borsa

Vi sono svariati suggerimenti che gli investitori possono seguire prima ancora di investire in borsa da casa e riuscire a guadagnare. In primo luogo, si raccomanda di evitare l’utilizzo di tutta la somma di denaro disponibile per un solo asset.

All’interno del mercato finanziario, infatti, si raccomanda di selezionare almeno dai 3 ai 5 titoli, possibilmente in diversi settori (tecnologico, industriale, energetico e così via). Il sistema copy trader è molto utile per i principianti, in quanto consente di copiare tutte le mosse effettuate da trader più esperti.

Inoltre, è bene iniziare a investire con un’ottima strategia, la quale viene stabilita grazie a un’analisi tecnica accurata. Vengono infatti scelti oscillatori e indicatori sui grafici finanziari, i quali possono fornire dei segnali a seconda della strategia che si sceglie.

Tali fattori sono estremamente utili, in quanto permettono di avvisare il trader della possibile apertura o chiusura di una posizione. Per sicurezza, a prescindere dalla tecnica stabilita si consiglia sempre di usare prima il conto demo per testarla.

I calendari economici sono molto importanti, dato che permettono di riportare orari e date delle notizie finanziarie, conferenze stampa o dati macroeconomici di grandi aziende e banche centrali. A seconda delle informazioni raccolte si può stabilire la prossima mossa.

Un altro suggerimento estremamente utile, oltre al capire dove conviene investire in borsa, consiste nell’utilizzo del take profit e dello stop loss. Queste due funzioni sono essenziali per gestire al meglio il rischio e le possibili perdite.

Lo stop loss è fatto per stabilire un livello di prezzo, e una volta che questo viene raggiunto le posizioni vengono tutte chiuse in automatico: questo serve a limitare le perdite, soprattutto nel caso in cui i titoli comperati non siano più favorevoli.

Il take profit, invece, ha l’effetto opposto: si seleziona un livello di prezzo che, una volta raggiunto, consentirà di tenere i profitti ottenuti al sicuro, grazie alla chiusura automatica delle posizioni. La volatilità dei mercati può infatti essere elevata e per tale motivo ci si assicura che i profitti non svaniscano in poco tempo.

Altro consiglio molto importante per gli investitori in borsa equivale ai rischi, che possono essere ridotti nel caso in cui si scelgano gli investimenti a lungo termine.

investimento in borsa

Domande frequenti

Come investire in borsa?

Il primo passo per riuscire a investire in borsa equivale alla corretta comprensione di tutti i meccanismi che caratterizzato il mercato finanziario della borsa. Quindi si deve capire se davvero la compravendita delle azioni può fare al caso proprio e, infine, ci si può aprire un conto gratuito e virtuale, grazie al quale si possono acquisire tutte le nozioni necessarie, ma si può anche far pratica per creare e mettere alla prova le proprie strategie. Il demo è ottimo soprattutto per evitare di perdere soldi all’inizio, quando si è principianti.

Quanto costa investire in borsa?

L’investimento in borsa non richiede affatto delle cifre elevate: è infatti possibile partire da un deposito iniziale pari a soli 10 euro.

Investire in borsa è sicuro?

L’investimento in borsa risulta sicuro a condizione che vengano utilizzate le piattaforme regolamentate e adatte per l’investimento. Tali siti web devono essere regolamentati in Europa.

Cosa occorre per iniziare ad investire in borsa?

Per iniziare a investire in borsa da casa si raccomanda un tablet, smartphone o pc e un’ottima connessione internet. Serve, inoltre, una piattaforma regolamentata dove poter investire, e tramite la quale studiare le nozioni necessarie e metterle adeguatamente in pratica.

Come imparare a investire in borsa?

Per imparare come investire in borsa è possibile leggere molti testi presenti sul web o in alternativa seguire tanti tutorial tecnici.

Quali sono le migliori applicazioni per investire in borsa?

Nella rete esistono tanti siti web e applicazioni volte a investire in borsa. Queste si possono trovare senza difficoltà sia su Google Play sia su Apple Store, ma si raccomanda di prestare attenzione nel corso della scelta. Infatti, non tutte le app sono sicure al 100%, per questo si raccomandano esclusivamente quelle regolamentate in Europa e che hanno tanti clienti fissi.

Qual è il miglior asset del momento per investire in borsa?

L’asset migliore dove poter investire al giorno d’oggi equivale alle criptovalute, ossia uno strumento altamente speculativo e tra quelli maggiormente richiesti all’interno del mercato finanziario.