Come investire 10.000€ in maniera efficace e sicura

Investire 10.000 euro oggi può essere un’operazione utile per ottenere una rendita nel breve e medio termine, ma non sempre facile da attuare. Infatti, la crisi economica dovuta al Covid-19, alla guerra nell’Est Europa e all’emergenza energetica sono tutti fattori che possono portarti a valutare di mantenere i soldi liquidi. Tuttavia, questa scelta non si prospetta delle migliori. Infatti, a causa del tasso d’inflazione che ha raggiunto l’11,6% rischierai di vedere eroso il tuo patrimonio. Se possiedi una somma pari a 10.000€ e vuoi proteggere il tuo denaro e al contempo cercare di ottenere un probabile guadagno, allora la soluzione è quella di investire. A questo punto sorgono alcune domande. Quali sono gli investimenti più sicuri? Dove è possibile investire nei momenti di crisi economica? In questa guida troverai tutte le opportunità per tutelare il tuo denaro in maniera efficace e sicura.

Come investire 10.000€ senza rischi

È possibile investire senza rischi? Un quesito che spesso ci si pone soprattutto se l’importo di 10.000€ è una somma che hai accumulato dopo diversi anni di risparmio, oppure hai ereditato. La risposta non è semplice. Infatti, quando si parla di investimenti di 10.000€ anche se non è una somma esageratamente alta, può comunque cambiare il tuo status economico, migliorandolo, se utilizzata nel modo corretto. Tuttavia, ogni operazione finanziari prevede sempre dei rischi anche se minimi. Per questo diventa fondamentale seguire una serie di step al fine di valutare quale siano le opportunità più adatte alle tue esigenze economiche. In questa prospettiva, ecco quali sono i passaggi da seguire:

• 1. fissa un obiettivo;

• 2. valuta il rischio che vuoi affrontare;

• 3. scegli dove fare un investimento di 10.000€.

Fissa un obiettivo

L’obiettivo è il traguardo che vuoi raggiungere, ovvero la motivazione che ti ha spinto a scegliere di investire 10.000€ invece di posizionarli su un conto deposito. Stabilire questo aspetto è importante soprattutto per valutare al meglio quali sono gli asset su cui operare e diversificare il portafoglio nel modo più adatto. Ad esempio, se vuoi ottenere un ritorno economico immediato, allora dovrai puntare su operazioni più rischiose come quelle sulle azioni. Viceversa, se il tuo obiettivo è quello di incrementare la tua futura pensione, potrai valutare di optare su una forma di risparmio gestito come i PAC. Infine, se vuoi utilizzare questo denaro per un lavoro sostitutivo, potrai optare per una delle attività online remunerative.

Il 79% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. 

Valuta il rischio che vuoi affrontare

In base alla tipologia di obiettivo dovrai valutare anche quel è il tuo profilo di investitore. Puoi valutare tre diverse tipologie di rischio a cui andrai incontro:

• basso;

• medio;

• alto.

Il ritorno economico è direttamente proporzionale all’indice di rischio. Quindi, se scegli di investire su attività più tranquille, avrai maggiore sicurezza di proteggere il tuo denaro, ma otterrai in proporzione un rendimento minore. Viceversa, ma mano che aumenti il livello di rischio di un investimento, più alte sono le opportunità di guadagno. Un esempio può essere utile. Chi investe in borsa su asset ad alta volatilità come le criptovalute o le azioni hi-tech può trovarsi nel giro di breve tempo con portafogli milionari: vedi il caso famosissimo dei Bitcoin e di GameStop.

investimento 10000 euro

Scegli dove investire

L’ultimo passaggio è quello di valutare quali sono le opportunità che il mercato offre per effettuare un investimento di 10.000€ in modo efficace e sicuro. Vediamo quelle che vengono oggi considerate le soluzioni più valide, partendo da quelle più sicure fino ad arrivare agli investimenti sui mercati azionari.

Come investire 10.000 euro alle Poste

Investire nelle poste ti offre un perfetto connubio tra rischio limitato e un ritorno economico sicuro. Infatti, grazie al controllo della Cassa Depositi e Prestiti e del Ministero dell’Economia e Finanze, il tuo denaro sarà sempre al sicuro, evitando eventuali procedure fallimentari o di bail-in. Le opportunità per investire in poste italiane sono principalmente due:

1.buoni fruttiferi postali;

2. libretti di risparmio.

I buoni fruttiferi prevedono la sottoscrizione di un titolo con il versamento di una somma di denaro. In cambio otterrai un rendimento variabile dallo 0,4% all’1,5% per tutto il periodo della sottoscrizione. Invece nel caso del libretto di risparmio online o quello cartaceo potrai versare una somma di denaro a scadenza periodica su cui si applicherà un interesse variabile.

Come investire 10.000€ in attività

Altra soluzione su come investire 10.000€ in modo efficace e sicuro può essere quello di decidere di creare una tua attività commerciale sia part-time, sia full time. Infatti, grazie alla digitalizzazione e al web potrai investire anche una somma minima e ottenere sin da subito un ritorno economico. Tra le soluzioni concrete puoi considerare:

• dropshipping;

• crowdfunding immobiliare;

• aprire un’attività in franchising.

Dropshipping

Un sistema molto diffuso e che ti permette di allestire un e-commerce per la vendita di prodotti di vario genere, ma con un investimenti ridotti come 10.000€. La caratteristica è quello di permetterti di operare anche senza la disponibilità di un magazzino. Il sistema è abbastanza semplice. Dovrai per prima cosa accordarti con un fornitore che permetta di utilizzare questo sistema di business model. A questo punto un cliente accederà sull’e-commerce effettuando acquisti di prodotti che esporrai in vetrina, ma che non sono presenti nel tuo magazzino. Una volta effettuato l’ordine, sarà il fornitore di dropshipping a inviare la merce. Tutti i soggetti ottengono un vantaggio: il cliente riceve il prodotto, tu ottini una percentuale sulla vendita e il fornitore venderà l’articolo.

Crowdfunding immobiliare

In momenti di instabilità del mercato, un dato rimane sempre costante: il settore immobiliare. Tuttavia, fino a pochi anni fa investire in immobili era un’operazione che richiedeva capitali superiori a un investimento di 10.000€. Oggi grazie a sistemi come l’equity e i lending crowdfunding le situazioni sono cambiate e potrai operare anche con un capitale minimo di 50€.

Il termine crowdfunding può essere tradotto come raccolta fondi. In questo caso si prevede che più soggetti intervengano insieme al fine di raggiungere una somma specifica necessaria per:

acquisire una quota all’interno di una società immobiliare, con un ritorno economico nel momento in cui un progetto viene concluso;

utilizzare i 10.000€ come prestito a un’impresa edile al fine di iniziare e completare un preciso progetto, ottenendo un rendimento costante per tutto il periodo del prestito.

Nel primo caso si parlerà di equity crowdfunding, mentre nel secondo di lending crowdfunding.

Investi in un franchising

Vuoi realizzare l’obiettivo di un’attività investendo 10.000€. Questa somma è perfetta per aderire a un progetto di franchising. Con questo termine si identifica la possibilità di iniziare un’attività commerciale supportarti dal sistema di know how e dalla competenza di una brand già affermato. Infatti, nel contratto di franchising otterrai un sostegno finanziario, gestionale ed economico nello sviluppare una tua attività. Ad esempio, se decidi di aprire un negozio appartenente a una catena di un brand famoso, dagli aspetti architettonici a quelli burocratici, sarai affiancato da un team di consulenti della società di franchising. In questo modo potrai avvicinarti a un’attività anche se non hai un’esperienza di base. Tuttavia, devi considerare che per iniziare sarà necessario un investimento di base. Inoltre, in cambio dei vantaggi che otterrai nell’utilizzare un marchio rinomato e prodotti di qualità, dovrai versare una royalty oltre a rispettare le direttive previste per quanto riguarda i prezzi dei prodotti e l’aspetto del marketing.

come investire 10000 euro

Investimento di 10.000€ in banca

Una soluzione che ti permette di investire anche su asset con un indice di rischio maggiore, ma al contempo con una certa sicurezza è quella di affidarti a un istituto bancario che preveda una sezione dedicata per la consulenza finanziaria e l’operatività sui mercati. Un tempo questa operazione poteva avvenire solo indirettamente, rivolgendosi a un consulente finanziario della banca. Ogni operazione richiedeva tempo e soprattutto anche ingenti capitali, dato che il guadagno del consulente era strettamente collegato all’importo impiegato sui singoli asset. Anche in questo settore la digitalizzazione ha portato novità interessanti. Infatti, oggi hai diverse possibilità di investire in banca. Ecco le principali soluzioni:

• utilizzare un conto deposito;

• rivolgersi a un family banker;

• investire sulle piattaforme di trading bancarie.

Utilizzare un conto deposito

Il conto deposito è una tipologia di conto corrente grazie al quale potrai ottenere un rendimento costante sui soldi depositati e che varia dallo 0,40% fino al 3,75%. Il meccanismo è abbastanza semplice. Dovrai scegliere le banche che prevedono questa tipologia di strumento finanziario e versare sul conto l’importo che su cui ottenere un rendimento, ad esempio investendo 10.000€. Su questo importo si applicherà la percentuale di interessi prevista. Questa varierà in base alla tipologia di conto deposito. Se ne distinguono di due tipi:

• vincolato: il denaro rimarrà bloccato fino alla scadenza dei termini del deposito;

• non vincolato: in questo caso potrai prelevare i tuoi soldi in qualunque momento, ma otterrai un rendimento più basso.

Rivolgersi a un family banker

In questo caso avrai la possibilità di investire 10.000€ supportato dall’aiuto di un consulente finanziario della banca. Potrai quindi sfruttare la tua esperienza al fine di valutare quali sono le operazioni più adatte per la somma che hai a disposizione. Inoltre, grazie alle piattaforme online, potrai controllare l’andamento degli asset che hai acquistato in tempo reale e di chiudere in maniera autonomia una posizione.

Piattaforme di trading bancarie

Infine, altra opportunità di investire 10.000€ è quella di scegliere di utilizzare una piattaforma di trading online bancaria. Infatti, oggi diverse banche ti offrono l’opportunità di aprire un conto corrente e abilitare l’accesso a un’interfaccia di investimento professionale. Un esempio, sono Fineco, Banca Mediolanum e Banca Sella. Avrai l’opportunità di operare sui principali mercati, italiani ed esteri, oltre a investire su una vasta gamma di strumenti finanziari. Infine, sono presenti anche diverse app mobile, collegate a un conto corrente, che ti permettono di investire anche con piccole somme.

Dove investire 10.000 euro in borsa

Tra le forme di investimento con un rischio medio alto vi è quello in borsa, tramite un broker riconosciuto. Infatti, attraverso una piattaforma di trading online potrai acquistare e vendere azioni in modo autonomo acquisendone il possesso reale e quindi con il relativo controvalore, oppure scegliere di operare utilizzando strumenti finanziari come i CFD (Contract for Difference). Nel primo caso otterrai un guadagno se la quotazione dell’asset su cui hai investito aumenta di valore. Nel secondo potrai operare sia in una fase di crescita del mercato, aprendo una posizione di acquisto, sia in un trend negativo con una di vendita. Il vantaggio è quella di investire con una somma ridotta, dato che non dovrai subentrare nell’intero valore dell’asset ma solo in quella del contratto. Inoltre, avrai l’opportunità di utilizzare la leva finanziaria, aprendo una posizione più ampia anche con un capitale minore. Ad esempio, se operi con una leva pari a 5:1, investendo 10.000€ potrai avere un’esposizione finanziaria pari a 50.000€. Ovviamente i CFD prevedono un indice di rischio elevato, dato che in caso di una valutazione sbagliata otterrai una perdita pari all’intero importo della leva.

Il 79% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. 

Domande frequenti

Quanto si può guadagnare investendo 10.000€?

L’importo che puoi guadagnare investendo 10.000€ varia in base alla tipologia di strumento finanziario utilizzato e al rischio.

Come investire 10.000€ alle poste?

Potrai investire 10.000€ alle poste scegliendo di acquistare buoni fruttiferi, oppure aprendo un libretto di risparmio.

Come investire 10.000€ senza rischi?

Le idee per investire 10.000€ senza rischi sono diverse e le troverai leggendo la nostra guida.