Ordini Pendenti: E’ Meglio Buy Stop o Buy Limit?

0
964
stop limit

Molti pensano che i trader passano la loro giornata al computer a guardare i grafici per capire quando comprare o vendere… ti assicuro che non è così!

Negli ultimi anni sono nati sempre più strumenti che semplificano la vita dei trader: tra questi ci sono gli ordini pendenti.

Con gli ordini pendenti un trader può fare l’analisi e dire al broker di aprire un’operazione buy o sell “se e solo se” il grafico raggiungerà un prezzo scelto dal trader.

A quel punto può chiudere il pc e l’operazione si aprirà da sola se il grafico raggiungerà quel prezzo, con stop loss e take profit già impostati prima.

Per assurdo, un trader può non aprire più il pc da quando fa l’analisi a quando l’operazione si chiude.

Ordini istantanei vs ordini pendenti

Qual è la differenza?

Ogni giorno quando un trader apre un’operazione sta facendo senza saperlo un ordine istantaneo, cioè un ordine che viene eseguito subito, nello stesso momento in cui clicca su “BUY” o su “SELL”.

Sulle piattaforme più moderne, come Metatrader 4 e Metatrader 5, i trader posso dire al broker di aprire un’operazione buy o sell solo quando il prezzo raggiungerà un certo livello.

Perché farlo e quali sono i vantaggi? Facciamo un esempio.

Abbiamo EUR/USD a 1,1300 e, secondo la nostra analisi, se sale a 1,1315 (dove nella nostra analisi abbiamo individuato un importante supporto o resistenza) è molto probabile che salga ancora.

A quel punto abbiamo 2 scelte:

1. Stare tutto il tempo davanti al grafico in attesa che il prezzo raggiunga 1,1315.

2. Impostare un ordine pendente a 1,1315 decidendo prima stop loss e take profit e chiudere il pc, andando a fare una passeggiata al parco.

E’ questo l’enorme vantaggio degli ordini pendenti, ti permettono di “delegare” il broker di aprirti un’operazione mentre tu stai facendo tutt’altro!

Tipi di ordini pendenti: Stop e Limit

Esistono 4 tipi principali di ordini pendenti– in realtà vedremo che negli ultimi anni sono diventati 6- ognuno dei quali permette di aprire un’operazione in condizioni di mercato diverse.

Ordini Stop: Buy stop e Sell stop

Gli ordini stop permettono di sfruttare la possibile continuazione del trend di un grafico.

grafico buy stop andamentoIl buy stop permette di piazzare un ordine pendente di buy sopra il prezzo attuale di mercato.
In che casi bisogna usare il buy stop? Quando secondo una nostra analisi, se il prezzo raggiungerà un certo livello continuerà a salire ancora.
Ti lascio qui a destra un’immagine che spiega dove mettere il buy stop in un grafico.

Il sell stop invece permette di piazzare un ordine pendente di sell sotto il prezzo attuale di mercato.
Quando usare un sell stop? Quando ci aspettiamo che se il prezzo raggiunge un certo punto continuerà a scendere.
In quest’immagine qui a destra puoi capire come posizionare in modo corretto un sell stop.

Ordini limit: Buy limit e Sell limit

Gli ordini limit, a differenza degli ordini stop, ti aiutano a non farti sfuggire le inversioni di trend.

Il buy limit permette di aprire un ordine buy ad un prezzo più basso del prezzo attuale di mercato. Si usa il buy limit quando ci si aspetta un ritracciamento negativo del prezzo fino a un certo punto dove il prezzo ricomincia a salire.
Nell’immagine qui a destra puoi farti un’idea più chiara di cos’è e come posizionare correttamente un ordine pendente buy limit.

Il sell limit invece è un ordine che permette di piazzare un ordine sell più alto del prezzo attuale di mercato.
E’ perfetto per quei casi in cui ci si aspetta che il prezzo salga ancora fino a una certa quotazione per poi scendere.
Dai un’occhiata al grafico qui a destra per capire bene la differenza fra sell stop-sell limit.

Ordini stop-limit: Buy stop-limit e Sell stop-limit

Con la nascita della nuova piattaforma di trading, Metatrader 5, sono nati altri due tipi di ordini pendenti.

Il buy stop-limit permette di selezionare un certo prezzo maggiore a quello attuale di mercato che, se viene raggiunto, sarà piazzato un sell limit ad un altro prezzo più basso.
Nel grafico qui a destra è più semplice da capire come funziona un buy stop-limit.

Ad esempio il prezzo si trova a 1,1300, vogliamo che se il prezzo raggiunge 1,1500 venga inserito un buy limit a 1,1400.
Così se il prezzo raggiungerà 1,12500 verrà inserito automaticamente un buy limit a 1,1400.

Il sell stop-limit invece piazza un ordine sell limit quando il prezzo raggiunge un valore più basso della quotazione attuale.
Se ad esempio il prezzo si trova a 1,1300 decidiamo che se il prezzo raggiunge 1,1100 viene inserito un sell limit a 1,1200.
L’immagine qui sotto spiega in modo chiaro il funzionamento di un sell limit stop loss.

Se grazie a questo articolo hai capito come utilizzare gli ordini pendenti, facendo trading risparmierai un sacco di tempo che è l’unica vera risorsa limitata che abbiamo.

Ti consiglio di concentrarti bene sulla differenza sell limit-sell stop e buy limit-buy stop perché questa è una delle armi segrete di ogni trader.
Se hai seguito il percorso che ho creato per te fino a qui, ora hai tutti gli strumenti per iniziare a fare un’analisi di trading!

Nel prossimo articolo inizierò a spiegarti come è fatto un grafico forex e come leggerlo in modo corretto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here